Tutto quello che bisogna sapere sul disturbo alimentare della bulimia nervosa in questa miniguida.


Che cos’è la bulimia?

La bulimia è un disturbo alimentare molto diffuso, caratterizzata da episodi incontrollati di eccesso di cibo, chiamati abbuffate, ai quali seguono altrettanti meccanismi di compensazione per “limitare i danni” (chiamati spurgo o purging). Tali cicli di binge-purge (abbuffate-spurgo) possono verificarsi da molte volte al giorno a più volte alla settimana.

Spesso, le persone con bulimia mantengono un peso corporeo normale o superiore al normale, e ció permette loro di nascondere il loro problema per anni. Molte persone affette da bulimia, del resto, non cercano aiuto fino a quando non raggiungono i 30 o 50 anni. A questo punto, il loro comportamento alimentare è profondamente radicato e più difficile da cambiare (ma mai impossibile!).

Differenti tipi di bulimia nervosa

Ci sono 2 modi in cui le persone con bulimia limitano le calorie:

  • Bulimia con meccanismi di spurgo, nei quali la persona si impegna in vomito autoindotto o uso improprio di lassativi, diuretici o clisteri o altri medicinali che liberano l’intestino.
  • Bulimia nervosa senza meccanismi di purging, nei quali la persona utilizza altri comportamenti, come il digiuno o l’esercizio fisico eccessivo, piuttosto che comportamenti di eliminazione quali il vomito autoindotto (bulimia senza vomito).

Quali sono i sintomi della bulimia?

Questi sono i sintomi più comuni della bulimia:

  • un peso corporeo normale o superiore alla media
  • episodi ricorrenti di abbuffate e paura di non riuscire a smettere di mangiare
  • Vomito autoindotto (solitamente tenuto segreto)
  • esercizio eccessivo
  • abitudini o rituali alimentari peculiari
  • uso inappropriato di lassativi o diuretici
  • assenza di mestruazioni
  • sentimenti scoraggiati legati all’insoddisfazione per se stessi e per l’aspetto del loro corpo
  • preoccupazione per il cibo, il peso e la forma del corpo
  • gola è sempre infiammata o dolorante
  • stanchezza e diminuzione delle energie
  • problemi dentali dovuti all’erosione dello smalto da vomito

Bulimia: i punti principali

  • La bulimia è un disturbo alimentare molto invalidante. Se pensi di soffrirne, rivolgiti ad un medico il prima possibile.
  • La bulimia colpisce tipicamente le donne e inizia durante l’adolescenza. Ma può colpire anche i maschi (tanto che nel 2020 sono aumentate le richieste di aiuto anche da parte degli uomini).
  • La società e gli ideali culturali che assegnano un valore in base al peso corporeo e alla forma svolgono un ruolo molto importante tra le cause della bulimia. Così come la genetica.
  • La bulimia nervosa viene solitamente trattata da personale specialistico con una combinazione di terapie mediche individuali o familiari. L’obiettivo è cambiare il comportamento e correggere eventuali deficit nutrizionali.
  • Tra le conseguenze della bulimia per la persona che ne soffrono possiamo includere problemi cardiaci e renali, esofago infiammato, problemi dentali e molte altre disabilità croniche.

Se pensi di soffrire di bulimia o vivi difficoltà con il cibo, contattami immediatamente!

*DISCLAIMER: Il materiale e le informazioni contenute nel presente sito sono state elaborate soltanto a scopo informativo: non devono essere considerate consulenza medica, né costituiscono una relazione medico-paziente, né una diagnosi o autodiagnosi. Pertanto, ogni decisione presa sulla base di queste indicazioni è personale: l’autrice e la proprietà non possono essere ritenuti responsabili dei risultati o delle conseguenze di un qualsiasi utilizzo o tentativo di utilizzo delle informazioni pubblicate su questo sito. La proprietà del sito e gli autori, inoltre, non si assumono alcuna responsabilità in caso di omissioni di informazioni, refusi o errori di trascrizione in qualsiasi dei contenuti pubblicati. La proprietà del sito si rende disponibile a correggere, migliorare e ampliare i contenuti e ad accogliere eventuali segnalazioni, al fine di offrire un servizio d’informazione sempre aggiornato e attendibile.