Scopriamo nell’articolo tutti i sintomi del disturbo del comportamento alimentare chiamato bulimia nervosa.

Il male della Bulimia

La bulimia nervosa, comunemente chiamata bulimia, è un disturbo alimentare grave e potenzialmente pericoloso per la vita. Le persone con bulimia possono abbuffarsi segretamente – mangiando grandi quantità di cibo con una perdita di controllo sul mangiare – e quindi spurgare, cercando di sbarazzarsi delle calorie in eccesso in un modo malsano.

Per sbarazzarsi di calorie e prevenire l’aumento di peso, le persone con bulimia possono utilizzare metodi diversi detti di purging o compensazione.

Bulimia-Nervosa-sintomi-melania-romanelli-wp

Quali sono i principali sintomi della Bulimia?

La gravità della bulimia è determinata dal numero di volte alla settimana nel quale, dopo le abbuffate, ci si sottopone a meccanismi di spurgo (di solito almeno una volta alla settimana per almeno tre mesi).

Tra i segni e sintomi della bulimia possiamo includere:

  • Essere preoccupati a livello invalidante per la forma e il peso del proprio corpo;
  • Vivere nella paura di ingrassare e di non essere accettati socialmente;
  • Mangiare ripetutamente quantità anormali di cibo in una sola volta (abbuffate);
  • Sentire la perdita di controllo durante l’abbuffata, come se non riuscissi a smettere di mangiare o non riuscissi a controllare ciò che mangi;
  • Costringersi a vomitare o fare troppo esercizio per evitare di ingrassare dopo l’abbuffata;
  • Usare lassativi, diuretici o clisteri dopo aver mangiato quando non sono necessari;
  • Digiunare, limitare le calorie o evitare determinati cibi tra un’abbuffata e l’altra;
  • Uso eccessivo di integratori alimentari o prodotti a base di erbe per dimagrire;

Bulimia: quando intervenire?

In caso di sintomi di bulimia, consulta un medico il prima possibile. Se non trattata, infatti, la bulimia può avere un grave impatto sulla salute, anche a lungo termine.

Se sei riluttante a farti curare, confida a qualcuno di quello che stai passando, che si tratti di un amico o di una persona cara, di un insegnante o di qualcun altro di cui ti fidi.

Se oltre all’assistenza medica, infine, stai cercando un Metodo per lavorare da solo in maniera duratura alle cause che ti hanno portato ad assumere il comportamento bulimico, io posso fare al caso tuo!

*DISCLAIMER: Il materiale e le informazioni contenute nel presente sito sono state elaborate soltanto a scopo informativo: non devono essere considerate consulenza medica, né costituiscono una relazione medico-paziente, né una diagnosi o autodiagnosi. Pertanto, ogni decisione presa sulla base di queste indicazioni è personale: l’autrice e la proprietà non possono essere ritenuti responsabili dei risultati o delle conseguenze di un qualsiasi utilizzo o tentativo di utilizzo delle informazioni pubblicate su questo sito. La proprietà del sito e gli autori, inoltre, non si assumono alcuna responsabilità in caso di omissioni di informazioni, refusi o errori di trascrizione in qualsiasi dei contenuti pubblicati. La proprietà del sito si rende disponibile a correggere, migliorare e ampliare i contenuti e ad accogliere eventuali segnalazioni, al fine di offrire un servizio d’informazione sempre aggiornato e attendibile.