COACH ALIMENTARE

Il mio lavoro di coach alimentare consiste nel facilitare i comportamenti alimentari “felici” e responsabilizzare le persone ad assumere il controllo della propria vita grazie al cibo, ma oltre il cibo!


2018: il mio articolo SUL BINGE EATING

"Come sono guarita dal Binge Eating da sola": il mio articolo spopola online.

2019/20: BED LIONS

Creo il METODO BED LIONS, il 1º primo percorso e la prima piattaforma online per combattere tutti i disturbi alimentari con il Coaching e l'auto aiuto. Centinaia di persone hanno vinto i DCA con questo metodo di accompagnamento.

2021: coach ACSTH

Coach ACSTH presso la scuola Crearte Coaching, con Titolo accreditato per ICF
(International Coach Federation).

melania-romanelli-coach-approvato-icf

VINCI QUALSIASI
PROBLEMA ALIMENTARE
CON IL SUPPORTO DEL COACH

Se non hai trovato un aiuto duraturo per il tuo problema alimentare, non sei solo. Questo è esattamente il motivo per cui è stato creato il Metodo di Coaching applicato ad ansia, disordini e disturbi alimentari di Melania Romanelli.

Ecco cosa copre il Metodo:

Coaching per l’Anoressia: se ti ritrovi ossessionato da calorie, perdita di peso, misurazioni e altri rituali alimentari, il coaching può aiutarti a semplificare il recupero.

Coaching per la Bulimia: se ti ritrovi bloccato in un ciclo di abbuffate e vomito (o altri metodi di compensazione) e ti sembra impossibile uscirne, il coach può aiutarti a sbloccarti.

Coaching per Binge Eating e Abbuffate: se senti di non poterti fidare di te stesso, sei dipendente dal cibo (ti prometto che non lo sei) e dal rituale delle abbuffate, scopri di più su come lavorare con un coach specializzato.

Coaching per Mastica e Sputa: se provi un’enorme senso di ansia ad ingoiare il cibo, ma non sai cosa ti succede, puoi iniziare a scoprirlo con il coaching dedicato a questo comportamento alimentare.

Coaching per la Night Eating Syndrome (abbuffate notturne): se ti capita di abbuffarti durante le ore notturne, puoi impostare un lavoro personalizzato e specifico (già testato sui miei clienti).

Coaching per Mericismo: se ti capita di rigurgitare mentre mangi, scopri se non ti succede “per sbaglio”.

Coaching per Bigoressia: se sei ossessionato dalla forma del tuo corpo, passi ore e ore a guardarti allo specchio e non ti basta mai la dimensione dei tuoi muscoli, puoi iniziare a liberarti con il supporto del coach.

Coaching per Ortoressia: se sei ossessionato dal mangiare sano, se per te alcuni cibi sono un pericoloso campo minato e sei terrorizzato dal mangiarli, puoi lavorarci su senza più ansie.

Coaching per il Disturbo Pica: se ti capita di mangiare sostanze non commestibili, non sei solo. Esiste questo disturbo e il coach può aiutarti anche grazie alla condivisione senza vergogna o giudizio.

Coaching alimentare per l’età adulta: le problematiche alimentari non riguardano solo i giovani. Sono moltissimi gli adulti che vivono comportamenti alimentari disordinati legati a cambiamenti ormonali e emotivi legati allo scorrere dell’età.

Coaching disturbi alimentari maschili: sono sempre di più gli uomini che lottano ogni giorno con i disordini alimentari. Se senti di non riuscire a parlarne, il coach può aiutarti a sbloccarti. 

Coaching alimentare emotivo: se ti ritrovi a rivolgerti al cibo in periodi di stress e quando vivi emozioni negative, per aiutare a intorpidire i sentimenti indesiderati, considera un lavoro di accompagnamento con un coach.

Wellness e Life Coaching: stai cercando di rendere te stesso e il tuo benessere mentale una priorità, in modo da poterti esprimere al meglio, questo è il posto giusto per te.

Coaching Online Digitale: se stai cercando un percorso online “alternativo” e da svolgere a casa per i disturbi alimentari, scopri come posso aiutarti con il Percorso BED LIONS.

PRENOTA LA TUA
CONSULENZA GRATUITA CON ME!

Conosciamoci e iniziamo a lavorare insieme!

Disclaimer

*DISCLAIMER: Il materiale e le informazioni contenute nel presente sito sono state elaborate soltanto a scopo informativo: non devono essere considerate consulenza medica, né costituiscono una relazione medico-paziente. Pertanto, ogni decisione presa sulla base di queste indicazioni è personale: l’autrice e la proprietà non possono essere ritenuti responsabili dei risultati o delle conseguenze di un qualsiasi utilizzo o tentativo di utilizzo delle informazioni pubblicate su questo sito. La proprietà del sito e gli autori, inoltre, non si assumono alcuna responsabilità in caso di omissioni di informazioni, refusi o errori di trascrizione in qualsiasi dei contenuti pubblicati. La proprietà del sito si rende disponibile a correggere, migliorare e ampliare i contenuti e ad accogliere eventuali segnalazioni, al fine di offrire un servizio d’informazione sempre aggiornato e attendibile.