Subito dopo aver annunciato la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2022 con Hu nel brano “Abbi cura di te”, Highsnob si apre al pubblico raccontando la sua lotta contro i “mostri” dei disturbi alimentari e del bipolarismo.


Chi é Highsnob?

Al secolo Michele Matera, Highsnob è un cantante campano con alle spalle una fortunata carriera nel mondo del rap.

Il cantante è stato scelto tra i Big in gara al Festival di Sanremo 2022 insieme alla cantante jazz Hu con il brano Abbi cura di te, un titolo che sa di esortazione… specie a se stesso.

Di momenti difficili, del resto, “Mike” Highsnob ne ha vissuti davvero, e fino al giorno stesso nel quale ha annunciato la sua voglia di rivincita con la partecipazione al Festival musicale più rinomato d’Italia.

il-rapper-highsnob-sanremo-2022-big

Un’assenza misteriosa

Reduce dai fortunati successi delle sue canzoni, prima con il duo Bushwaka lanciato da Fedez insieme al collega Samuel Heron, e poi come solista (i suoi singoli Harley Quinn e 23 coltellate gli sono valsi entrambi la certificazione del disco d’oro), ad un punto alto della sua carriera Highsnob si ritira dalle scene.

Una assenza che si fa notare. Molti pensano ad una “ritiro forzato” dovuto alla sua vita spericolata tra alcol, dipendenze da droghe e cattive compagnie, ma non è nulla di tutto questo. E la foto che il rapper ha postato proprio il giorno della sua ufficializzazione tra i Big di Sanremo ne è la conferma.

rapper-highsnob-foto-ospedale-2022
La foto postata su Instagram ufficiale di Highsnob, che ha scatenato le reazioni dei fan

“È stato un anno davvero difficile”

Con candore e senza paura, infatti, il rapper ha confessato di aver passato l’ultimo anno di vita (prima di questa foto, l’ultima nella sua galleria fino a quel momento) tra ricoveri, ospedali e corse in piena notte al pronto soccorso, senza capire il perché della sua condizione.


La lotta contro “i mostri”: bipolarismo e disturbi alimentari

Adesso, poco prima di Sanremo, Highsnob conosce la verità. E la racconta in una intervista al Messaggero:

“Ho dovuto sottopormi a un intervento chirurgico legato ad alcuni disturbi del comportamento alimentare causati dal bipolarismo, che è stato la natura di molti miei problemi

Bipolarismo, del resto, sul quale il rapper pone l’accento sul suo album del 2018 chiamato, appunto “Bipopular”.

E DCA, i disturbi del comportamento alimentare che per il cantante sono da sempre sottovalutati e dei quali si parla troppo poco.

“I disturbi mentali in Italia sono considerati ancora un argomento tabu. È importante parlarne”.


Abbi cura di te: un’esortazione per rinascere

La partecipazione a Sanremo 2022 è per Highsnob un’occasione per affermare un concetto fondamentale: l’amore per se stessi.

“Una foto che racchiude mesi di fatica e sofferenza ma soprattutto un enorme messaggio d’amore: amore per me stesso. Ad essere sincero, per tanti anni non mi sono voluto bene per niente e oggi ne porto addosso le dolore cicatrici”

Non ci resta che ringraziare Highsnob per il suo messaggio d’amore e per aver gettato la luce sui problemi mentali, sul bipolarismo e sui disturbi alimentari (perché non lo si fa mai abbastanza), restituendo a te che leggi il suo potente augurio: abbi cura di te.

melania-romanelli-coach-allimentare
Hai difficoltà con il cibo? Scopri come posso aiutarti!

*DISCLAIMER: Il materiale e le informazioni contenute nel presente sito sono state elaborate soltanto a scopo informativo: non devono essere considerate consulenza medica, né costituiscono una relazione medico-paziente. Pertanto, ogni decisione presa sulla base di queste indicazioni è personale: l’autrice e la proprietà non possono essere ritenuti responsabili dei risultati o delle conseguenze di un qualsiasi utilizzo o tentativo di utilizzo delle informazioni pubblicate su questo sito. La proprietà del sito e gli autori, inoltre, non si assumono alcuna responsabilità in caso di omissioni di informazioni, refusi o errori di trascrizione in qualsiasi dei contenuti pubblicati. La proprietà del sito si rende disponibile a correggere, migliorare e ampliare i contenuti e ad accogliere eventuali segnalazioni, al fine di offrire un servizio d’informazione sempre aggiornato e attendibile.