Formula1-herbalife-melaniaromanelli

Network marketing Herbalife: il 21 Days Program

INDICE


Network marketing e altro

In questo articolo voglio raccontarvi la mia collaborazione con un ambasciatore Herbalife e anche le mie personali opinioni sul network marketing Herbalife e di altre aziende in generale (data anche la mia recente partecipazione all’Elite Seminar 2019 di Lyconet a Gelsenkirchen, Germania).

Chi mi conosce lo sa: mi piace sperimentare e mi piacciono le sfide corporee. Ho perso 30 kg e mi sono appassionata alla nutrizione proprio grazie a questa problematica con il corpo e alla mia malattia del cibo chiamata binge eating disorder – disturbo da alimentazione incontrollata (se leggi l’articolo e mi segui sul blog, fammi sapere la tua eh!) – che mi hanno costretta a documentarmi più di una persona normale. Ma non divaghiamo come al solito. 

Qualche mese fa vengo contattata da un distributore indipendente di Herbalife che mi chiede se voglio collaborare con lui. La mia risposta? Perché no! 

Anche perché non si tratta della classica collaborazione “fredda” della serie “ti invio un prodotto e tu lo recensisci”. Quello che propone l’ambasciatore Herbalife è, infatti, un programma succulento che mi incuriosisce molto e che mi porta fin da subito a dire sì.

Si chiama 21 Days Program e promette, in 21 giorni, di cambiare le abitudini alimentari di chi lo porta a compimento e anche di perdere peso e misure se seguito alla lettera. Tutto assistito e seguito da una combinazione di call reali e chat virtuale. Vediamo dunque come funziona il 21 Days Program, la mia esperienza diretta e anche qualche link di riferimento se anche voi volete cimentarvi in questa sfida breve ma intensa 😀 


21 days program di Diego Bono

Il programma si compone di 21 giorni di consigli nutrizionali abbinati all’allenamento costante da poter svolgere da casa o all’aria aperta, sotto l’aiuto di uno degli sport club più interattivi di Roma, la Urban Work Out. 

A seguito della compilazione di un “questionario del benessere”, dunque, il programma è capace di restituire un piano personalizzato seguito direttamente da una call reale con Diego Bono e un assistente virtuale sotto forma del Messenger Chat Box. Facile, no? 

Ecco le sfide del programma, che in soli 21 giorni promette di farti:

  • ​ Perdere Peso
  • ​ Avere Più Energia
  • ​ Perdere centimetri
  •  Avere più sicurezza in te
  •  Migliorare la tua Autostima

Nel dettaglio…

La chat è fondamentale per poterti dare il boost quotidiano a seguire gli obiettivi nutrizionali e anche di allenamento con dei personal trainer certificati. 

In particolare avrai: 

  • Un piano personalizzato di nutrizione
  • L’e-book “La Filosofia della Nutrizione”, con la base per comprendere i principi dell’alimentazione con 5 SEGRETI per tornare in forma (non ve li svelo mica qui, se no che segreti sono?)
  • Video tutorial con il coach Gianluca di Urban Workout Roma per effettuare esercizi cardio e di potenziamento
  • Un assistente virtuale che ti dice cosa fare ogni giorno
  • Ricette gustose che utilizzano il beverone Herbalife Formula 1, realizzate direttamente dal coach del benessere Herbalife 
  • L’assistenza telefonica del coach Diego
  • Un gruppo di supporto Facebook esclusivo, con le esperienze delle persone che  hanno già partecipato al programma e con curiosità che non trovate altrove 
  • Assistenza professionale, mirata a soddisfare il cliente a 360°
  • Politica del soddisfatti o rimborsati, consigli di utilizzo e molto altro ancora! 

prodotti-herbalife-melaniaromanelli
I prodotti Herbalife del programma 21 Days di Diego Bono

La mia esperienza: 21 giorni del programma 21 Days di Diego Bono

Com’è andata la mia esperienza con il programma? 

Innanzitutto ci sono 2 fasi che contraddistinguono le due settimane del programma e si differenziano per la quantità di volte in cui prendere il beverone Formula 1 Herbalife (per gli ingredienti del beverone Herbalife vi rimando qui)

  • Settimana 1: Formula 1 solo a colazione 
  • Settimane 2-3: Formula 1 a colazione e come sostitutivo di un pasto (o pranzo o cena)

Colazione Herbalife

Durante la prima settimana ci si abitua al programma. Ovvero, si cambiano le abitudini alimentari a poco a poco, partendo dalla colazione con un programma personalizzato. Nello specifico, il programma si struttura inserendo 3 prodotti Herbalife importanti, per fama e utilità:

  • Formula 1 Herbalife: nello shaker in dotazione, miscela 250 ml di Latte di Soia (meglio latte vegetale comunque) + 2 cucchiai abbondanti di Formula 1
  • Infuso Herbalife alle erbe: scalda una tazza di acqua calda e aggiungi 1/2 cucchiaino di infuso da bere caldo
  • Aloe vera da bere: 2 tappini di aloe Herbalife naturale in un bicchiere di acqua a temperatura ambiente

Spuntino di Metà Mattina 

*(Molto importante)*. Gli spuntini sono importanti per mantenere attivo il metabolismo e consentire al corpo di bruciare calorie. Fai dunque uno spuntino con frutta fresca e/o secca (mandorle o noci), oppure con le barrette proteiche Herbalife.

Pranzo e Cena

Liberi, stando attenti a non esagerare in quantità e calorie. Ovviamente sono graditi i piatti della cucina mediterranea, preferendo la farina integrale 100 % a quelle raffinate, carni bianche e pesce ricco di omega3, verdura in quantità e legumi 2 volte a settimana.

Durante la 1 settimana entrambi i pasti sono liberi, mentre per la 2º e la 3º settimana bisogna sostituire un pasto con il Formula 1 Herbalife (miscelando 250 ml di Latte di Soia/ Vegetale + 2 cucchiai di Formula 1 abbondanti).

Note importanti

Ricordare durante la giornata di bere almeno 2 litri di acqua, tra i quali inserire l’infuso Herbalife in dotazione al programma (1,5 Lt di acqua + 1 cucchiaino di Infuso da bere anche freddo).

Se vuoi scoprire anche tu il programma, contatta Diego Bono o me per ulteriori informazioni, altrimenti prosegui la lettura e scopri i miei risultati! 


I miei risultati con Herbalife e il 21 Days program 

Sicuramente, rispetto ai primi giorni, mi sono sentita immediatamente più energica e leggera: ma questo me lo aspettavo! Con Herbalife i risultati sono quasi immediati, specie quando si sostituisce a cena il pasto con il Formula 1.

Mi è piaciuta molto la gradualità della sostituzione del pasto, specie pensando a coloro che non hanno mai provato questo metodo alternativo di nutrizione e che potrebbero sentirsi disorientati all’inizio. Alla fine delle tre settimane, poi, ho guardato la bilancia e mi ha dato ragione: – 2 kg (e meno 2 centimetri su fianchi, vita e seno)!

Personalmente, poi, ho apprezzato molto l’infuso alle erbe Herbalife, perché era la prima volta che lo provavo e mi ha lasciata davvero soddisfatta: buono, leggero e molto drenante, ideale per tutti coloro che soffrono di ritenzione idrica.

I punti di forza del programma, oltre ai centimetri e ai chili!

  • Test di nutrizione in base alle mie esigenze
  • Piano nutrizionale personalizzato per 3 settimane
  • L’assistenza completa e caring di Diego
  • Allenamento easy ed economico
  • 3 focus: nutrizione, allenamento, formazione alimentare

L’unico appunto al programma, che comunque consiglio, è la mancanza di un vero e proprio reale piano nutrizionale… ma del resto Diego lo dice fin dall’inizio: non è un nutrizionista, e per qualsiasi esigenza particolare di dieta vi rimandiamo sempre ad uno specialista! Se vuoi testarlo, comunque, fatti avanti e contattaci


infuso-herbalife-melaniaromanelli
L’infuso alle erbe Herbalife

Herbalife e i coach del benessere

E ora passiamo ad analizzare il network marketing Herbalife e quello che secondo me vale tanto a livello umano e personale. Personalmente ho conosciuto diversi coach del benessere di questa azienda e devo dire che – senza lusingare direttamente il sistema piramidale Herbalife e di tutti i sistemi di network marketing in generale (anzi, per esser precisi ex-sistema piramidale, dato che tale sistema è stato dichiarato illegale con la legge 173 del 2005) , che è e rimane un po’ impersonale se vissuto in maniera “mediocre”  – sono persone davvero in gamba e dedite al proprio lavoro con passione e attenzione al cliente.

Siamo soliti associare le carriere Herbalife con aggressività promozionale e con fastidiosi venditori, quando in realtà ciò che mi ha sempre colpito è l’attenzione che i coach del benessere Herbalife mettono per ogni singola persona che contattano. Ormai ne conosco diversi sia alle Canarie (dove vivo) che in Italia e, sebbene la forma mentis sia quella aziendale, ognuno di loro ha sempre una proposta differente riguardo all’utilizzo dei prodotti Herbalife preferiti e anche ai consigli nutrizionali. Alcuni che ho conosciuto io, ad esempio, hanno lanciato un proprio online business della nutrizione partendo dai prodotti e dalle opportunità offerte dal multi level marketing, peraltro con discreto successo.

Molti di loro non sono nutrizionisti, qualcuno lavora solo come distributore indipendente Herbalife seguendo le regole, ma molti hanno scelto di essere più che solamente un ambasciatore Herbalife. Sono diventati, al contrario, delle vere e proprie star che vivono la propria carriera Herbalife come un’opportunità per il lancio a livello personale di un brand collaterale (è proprio l’esempio del 21 Days Program di Diego Bono del quale vi ho appena parlato). Tirando le somme, quindi, il lavoro in Herbalife può darvi la garanzia di avere le spalle coperte ma anche aprire la strada ad un vero e proprio progetto imprenditoriale.

Se vuoi sapere come funziona lavorare per Herbalife e come creare da solo l’opportunità della vita prosegui con l’articolo e scopri come fare!


Come funziona il network marketing Herbalife

Se i coach che ho conosciuto io sono “diversi” da solito, dunque, come funziona lavorare per Herbalife in maniera standard? Il network marketing Herbalife (e delle aziende simili) è stato da sempre strutturato a livello piramidale, con i novellini che partono dalla base e che possono raggiungere, seguendo uno schema piramidale (ancora una volta) con step di obiettivi / risultati ben precisi, anche il vertice della piramide stessa dove più sali e più guadagni). Come ho già evidenziato, però, il sistema piramidale é stato dichiarato illegale dalla legge n. 173 del 2005, quindi le aziende che lo utilizzavano sono state costrette a rivedere le proprie strutture.

Perché si chiama network marketing (i sinonimi sono “marketing multi level”, “level marketing” e ancora “marketing piramidale”) e come funziona Herbalife a livello aziendale? Perché è un sistema che si compone di collegamenti e reti. Non sei mai solo nel tuo lavoro. Se sei un distributore indipendente Herbalife, infatti, devi seguire il piano marketing Herbalife e organizzare sotto di te altri coach del benessere (la cara e vecchia rete di venditori in downline), oltre a cercare clienti diretti che acquistano i prodotti da te. Tu guadagnerai su entrambe le aree con commissioni sulle vendite (dette anche passive income).

Grazie a questo sistema di passaparola e di recruiting (un vero e proprio reclutamento di personale grazie alle persone che già lavorano per l’azienda), dunque, le aziende come Herbalife possono permettersi di non ricorrere alla pubblicità per poter raggiugnere i propri obiettivi di fatturato. Perché spendere milioni di euro se si ci si può avvalere di una rete di persone che “gratuitamente” pubblicizzano i prodotti e anche il sistema stesso di lavoro dentro l’impresa?

A questo punto sorge un’altra domanda ai più attenti: se non ha bisogno di pubblicità, perché ad un certo punto ha scelto Cristiano Ronaldo come sponsor ufficiale? A chi giova, in parole povere, il connubio Ronaldo – Herbalife? Questa scelta, per una società come Herbalife quotata in borsa, si spiega grazie alla sua cattiva reputazione (e una condanna negli Stati Uniti). A seguito dell’inchiesta da parte della Federal Trade Commission sul modello di vendita applicato da Herbalife, infatti, la società fondata a Los Angeles è stata costretta a riorganizzare la propria strategia di vendita evitando le pratiche commerciali aggressive e lanciando un nuovo modello di business chiamato “Gold Standard”. Tutto nell’ottica di una maggiore trasparenza e attenzione al cliente ma anche e soprattutto ai coach. E questo è facilmente intuibile leggendo le clausole del pacchetto Gold Standard.

Herbalife Gold Standard

  • I Business Pack possono essere completamente rimborsati entro 90 giorni anche se non si restituisce il pacco
  • L’inventario non utilizzato può essere restituito fino a 1 anno dalla data di acquisto
  • La compagnia pagherà la spedizione di ritorno (e non i distributori di spedizione pagati per acquistare il prodotto)
  • I distributori devono firmare un modulo che indichi di comprendere queste garanzie
  • I nuovi distributori riceveranno una dichiarazione dei redditi 

Quanto guadagna un consulente Herbalife? 

Sono in molti, specie in un periodo storico dove è difficile lavorare in proprio, a chiedersi se lavorare con Herbalife conviene oppure quanto guadagna un consulente Herbalife. 

Oggettivamente, la risposta che vi darò non sarà quella che vi aspettate. Recentemente sono stata ospite dell’Elite Seminar 2019 organizzato annualmente dall’azienda Lyconet. Sede di quest’anno, la cittadina tedesca di Gelsenkirchen. La convention, oltre a darmi la possibilità di vedere finalmente dal vivo uno dei “miei” life e business coach più amati (per chi non conosce Tony Robbins, andate a scoprirlo ora, perché potrebbe cambiarvi la vita), ha riflettuto molto sul network marketing in generale. Ebbene, ho scoperto una cosa che non mi aspettavo.

Anche se promettono cifre da capogiro (idem in un’azienda come quella di Herbalife il sistema di guadagno è da sempre una delle call più appetitose per i novelli coach del benessere), in realtà solo il 2 % di tutti coloro che guadagnando con il network marketing riesce a vivere decentemente (l’1 % più che decentemente) solo di questa professione. Il resto sono e restano dei lavori part-time per arrotondare a fine mese. Il 2 %??? Davvero? Ebbene sì.

Eppure – e questa è la nota positiva – nonostante le apparenze, è un lavoro completamente fattibile. Come guadagnare con Herbalife o aziende simili per entrare nel famoso 2 %? Semplice: reclutare almeno 10 persone che svilupperanno la tua rete personale. 10, se ci pensate, sono davvero poche. Ecco perché secondo me guadagnare con Herbalife e simili non solo è possibile, ma è utile per tutti coloro che non sanno cosa fare e che vorrebbero lanciare una piattaforma imprenditoriale senza averne le competenze e i mezzi.

Tali aziende del network marketing, a questo punto, a seguito di una fee di ingresso che varia dai 300 ai 700 € una tantum all’inizio, mettono a disposizione del venditore un kit di prodotti e una licenza per vendere direttamente a clienti e/o reclutare altri venditori. Più persone si reclutano e più si possono guadagnare le cifre che i guru di queste aziende promettono ai distributori indipendenti che stanno per iniziare (e sarebbe un comodo sistema per essere appunto indipendenti, quasi freelance, e guadagnare online da casa). 

Insomma, lavorare con Herbalife conviene se c’è dentro di te una reale volontà di lavorare nel marketing e sbancare questo settore, se c’è fame di successo e se lo si prende come una vera e propria professione primaria. Non sono lavori, dunque, da fare nei ritagli di tempo, perché focus e concentrazione sono altrove e non consentono di ottenere il successo sperato. 


Formula1-herbalife-melaniaromanelli
I gusti del Formula 1 Herbalife

I famosi effetti collaterali di Herbalife e di altri prodotti simili ad Herbalife

Perché, dunque, Herbalife ha critiche e malelingue ogni tre per due? La cattiva reputazione di Herbalife non dipende solo dai problemi interni al proprio ex sistema piramidale (che tra l’altro non hanno per niente scalfito le azioni Herbalife negli anni più burrascosi) e dalla condanna per il suo sistema multilevel marketing. Piuttosto, infatti, sono state negli anni le testimonianze su Herbalife (in Italia e all’estero) e su quanto effettivamente funzioni per raggiungere gli obiettivi che promette (nutrizione, dimagrimento, assistenza allo sport) a rendere la vita complicata all’azienda americana. Le domande che tutti si pongono, in pratica, sono sempre le stesse:

  • Herbalife fa male?
  • Herbalife sì o no?
  • Qual è la verità su Herbalife?
  • Cosa ne pensano i medici di Herbalife?
  • Davvero si può parlare di Herbalife truffa? 

Senza contare la cattiva reputazione in generale che molte delle aziende di network marketing in Italia hanno in continuazione (chi ricorda il servizio di Striscia la Notizia su Amway, l’azienda di network marketing che vende prodotti per la casa?). Insomma, tra gli altri problemi di Herbalife, quello principale è stata la cattiva reputazione sugli effetti collaterali dei suoi prodotti. Ma l’azienda non è la sola, visto che questi discorsi hanno colpito anche tutte le altre aziende che si occupano di nutrizione e di network marketing multilivello (Forever Living Italia, Visalus Italia ecc.). Online, infatti, sono molti i commenti su Herbalife, sia positivi che negativi. 

A chi credere? Io l’ho provato diverse volte, e mi sono fatta un’opinione. 

La mia opinione sugli effetti collaterali di Herbalife

Devo ammettere che, avendolo usato diverse volte, gli effetti positivi sul corpo sono innegabili. È un prodotto buono, leggero e che ti dà la sensazione di sazietà. Con il passare dei giorni ci si sente più leggeri e anche più energici, essendo comunque proteine in polvere accompagnate da latte vegetale light. Io di solito lo prendevo (e prendo qualche volta tutt’ora) di sera, quando il mio corpo ha bisogno di mangiare meno ma senza vedersi negato delle sostanze nutritive utili all metabolismo e al normale funzionamento alimentare.

Alcuni effetti collaterali, del resto, l’ho avuti anche io.

Con me Herbalife non funziona, infatti, quando lo uso in maniera massiccia. Come mai? Perché il corpo ha bisogno anche di cibi solidi e, spesso, l’evacuazione mi risultava difficile quando lo prendevo per settimane di fila a cena e colazione. Ho dovuto, in pratica reintegrare con cibi solidi, specie a colazione, per consentire al mio corpo di riprendere una routine intestinale normale. Sull’argomento “Herbalife e danni alla salute”, comunque, molti medici si sono esposti sia in positivo che in negativo (leggi in maniera più approfondita le opinioni di chi ha usato Herbalife e dei medici). Quali altri problemi Herbalife causa al corpo? Sinceramente, non sono capace di dare una risposta esaustiva a questa domanda. E se non sono d’accordo i medici, del resto, come posso riuscirci io?

Quello che posso dire con certezza, però, è che senza una corretta alimentazione e un corretto piano di allenamento, qualsiasi prodotto sostitutivo di un pasto non funzionerà mai. Punto primo, perché non può esistere una corretta alimentazione senza una conoscenza della nutrizione e anche di ciò che stiamo ingerendo. Punto secondo, perché un beverone da solo non basta se si ha un rapporto conflittuale con il cibo e non si sa bene cosa mangiare per stare bene.


Herbalife sì o no, allora?

Dipende. Innanzitutto, quello di Herbalife – anche a seguito di tutte le vicende che l’hanno vista sotto i riflettori – è tra i migliori network marketing in Italia. In secondo luogo, ci sono molti aspetti positivi da considerare quando si decide di inserire i prodotti Herbalife (e simili) nella propria dieta nutrizionale. Ma ci sono anche alcuni aspetti da considerare che riguardano la singola persona, che secondo me se trascurati potrebbero portare alcune patologie latenti ad uscire fuori.

Ancora una volta, è una questione di educazione alimentare. Una delle principali critiche che posso fare al sistema del network marketing legato alla nutrizione, infatti, è che spesso manca di una vera e propria preparazione nutrizionale alle spalle dei propri coach del benessere.

Io sono la prima che do consigli di nutrizione senza essere una nutrizionista, per carità, ma è importante e sarebbe opportuno fornire anche assistenza su questo aspetto per poter integrare beveroni, infusi, barrette proteiche e aloe vera in gel non a caso o in maniera pedissequa, ma seguendo la contrario un piano personalizzato in base a:

  • fisionomia 
  • abitudini alimentari
  • esigenze della persona.

La questione, insomma, rimane aperta. E voi? Avete una opinione su questo argomento? Chi ha usato Herbalife tra voi? E anche se non l’avete fatto, cosa ne pensate di Herbalife e del network marketing? 

Lasciatemi un commento! 


logo-Melania-Romanelli
Sharing is Caring 😀

0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *