fbpx
spiderwoman-racconti-melaniaromanelliwriter

Ho sempre ammirato i ragni e la loro capacità di tessere ragnatele. Sono esseri forti, intraprendenti, tenaci. Quante volte le abbiamo cancellate, a colpi di mano o di scopa, più forti di loro per il semplice fatto che siamo fisicamente più grandi? E quante volte, alla minima distrazione, ce le siamo ritrovate di nuovo lì? Una ragnatela, per noi un piccolo fastidio, per un ragno il terreno sotto le sue piccole zampe. Un pavimento da costruire, nel quale intrecciare il cammino. Sono più intelligenti di noi, i ragni. O per lo meno, hanno una marcia in più. Perché noi per costruire un pavimento abbiam bisogno di oggetti esterni. Di calce, di acqua, di mattoni. Loro hanno bisogno solo di volontà, perché la capacità di farlo è una dote rara. Innata.

Oggi voglio essere un ragno. Oggi, voglio cercare di costruire anche io il terreno dove camminare con la sola forza della mia anima.

Con la mia natura resiliente, che ogni tanto ha bisogno di ricostruire la sua ragnatela che qualcosa, molto spesso qualcuno, riesce a spazzare via a colpo di scopa e in un tempo troppo breve, che trasuda impotenza, impreparazione. Con il mio sorriso che, nonostante tutto, non mi abbandona mai. Anche quando cerco di non tirarlo fuori per permettere alla mia fragilità di manifestarsi dietro ad uno strano broncio, per ricevere anche solo un abbraccio di conforto. E voglio cercare di costruire questo mio terreno con il mio cuore, sempre un po’ malandato, ma perennemente colmo di speranza. Con il mio cuore che, nonostante tutto, ci crede ancora.

spiderwoman-racconti-melaniaromanelliwriter

 

Voglio tessere la mia ragnatela, voglio tenerla stretta, forte. È arrivato il momento. E voglio che, una volta costruita, bellissima, trasparente, resistente, non voli via al primo soffio di vento. Voglio che diventi un terreno fertile, dove costruire senza il timore che crolli di nuovo tutto giù. Senza il timore che al suo passaggio qualcuno la spazzi via. Come è successo in passato, e più per problemi strutturali che per poca forza.

Ora non accadrà, perché non ho bisogno di calce, acqua, mattoni. Ora, ho solo bisogno di me.

 

logo-Melania-Romanelli

Sharing is Caring 😀

Di 6pcet

 Melania Romanelli, scrittrice, blogger e personal coach. Nel 2017 ha pubblicato su Amazon il romanzo “Spero Tutto Bene: un viaggio alla ricerca della felicità è sempre un ritorno a casa”. Blogger e Content Creator presso www.melaniaromanelli.com, personal coach sui temi di crescita personale, olismo energetico, spiritualità, disciplina e routine. Nel 2019 ha creato il programma "BED LIONS: come guarire dal Binge Eating Disorder”, per aiutare tutte le persone che soffrono del disturbo alimentare Binge Eating a guarire facendo appello alla propria forza interiore. Vive tra Canarie, Spagna e Italia. Per saperne di più: www.melaniaromanelli.com. Scopri di più su Melania!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo-melania-romanelli

BENVENUTO NELLA PAGINA UFFICIALE DI

MELANIA E BED LIONS!

 

🌸  Vuoi scoprire il percorso “BED LIONS: COME GUARIRE DAL BINGE EATING DISORDER”?

🌸  Vuoi RITROVARE IL TUO EQUILIBRIO nella vita e con il cibo?

🌸  Iscriviti alla Newsletter per iniziare! 

Lasciami la tua mail per ricevere strumenti esclusivi, assistenza e sconti per ricominciare a sorridere e amarti 😊

 

percorsi-disturbi-alimentari-melania-romanelli